CAPO RASOCOLMO

Ognuno vede nel mondo ciò che porta nel cuore
Johan Wolfgang Goethe

CAPO RASOCOLMO

Oggi alla fine del giorno il tramonto posò le sue perle sui fini e neri capelli della sera e io le ho nascoste come una collana senza filo dentro il cuore
Rabindranath Tagore

CAPO RASOCOLMO

C'è nel giorno un'ora serena che si potrebbe definire assenza di rumore, è l'ora serena del crepuscolo
Victor Hugo

CAPO RASOCOLMO

La gente ama stare al centro del mondo, a me basta un angolo dove c'è tutto il mio mondo
Megan Gandy


CAPO RASOCOLMO

Tutto è imperfetto, non c'è tramonto così bello da non poterlo essere di più
Fernando Pessoa


CAPO RASOCOLMO

Uno splendido tramonto arrivò ad occidente, così rapido e inatteso da dare la sensazione che il cielo si stesse muovendo velocissimo
Banana Yoshimoto

CAPO RASOCOLMO

Passo ancora il mio tempo...a osservare i tramonti e vederli cambiare
Franco Battiato

MONTI PELORITANI

Il bosco rappresenta la nostra coscienza intricata nella quale compiamo il viaggio verso la verità. Percorrerlo incute paura perché spesso ci si perde senza più trovare la strada del ritorno, ma ci si può anche sentire protetti e accolti. Ombre, aria e foglie diventano amici.
Romano Battaglia
 
 

MONTI PELORITANI

I tronchi degli alberi sono separati, ma le radici si tengono strette le une alle altre e i rami in alto si intrecciano. Sono uniti a livello profondo ed a quello più elevato. Gli uomini dovrebbero essere come un'immensa foresta.
Romano Battaglia
 
 

MONTI PELORITANI

Tra le fronde degli alberi stormisce il mondo, le loro radici affondano nell’infinito; tuttavia non si perdono in esso, ma perseguono con tutta la loro forza vitale un unico scopo: realizzare la legge che è insita in loro, portare alla perfezione la propria forma, rappresentare se stessi. Niente è più sacro e più esemplare di un albero bello e forte.
Gli alberi sono santuari. Chi sa parlare con loro, chi li sa ascoltare, conosce la verità. Essi non predicano dottrine e precetti, predicano, incuranti del singolo, la legge primigenia della vita.
Hermann Hesse